Friday, Sep 22nd

Last update03:25:33

Profile

Layout

Direction

Menu Style

Cpanel

Associazioni

Pastasciutta Antifascista

  • PDF
Martedi 25 luglio 2017 a Moie di Maiolati Spontini in piazza Kennedy dalle ore 18:00 si terrà la seconda edizione della “Pastasciutta antifascista”.
La serata sarà un’occasione conviviale di condivisione collettiva volta a celebrare attraverso l’incontro con il giornalista SANDRO RUOTOLO, la musica del Canzoniere dell’ANPI e dei KHORAKHANE’ , quella prima grande festa che vide, il 25 luglio del 1943, la famiglia Cervi riunirsi per preparare una semplice pastasciutta in bianco, frutto del duro lavoro dei campi e delle braccia di tante persone, da condividere insieme alla comunità per festeggiare la caduta del fascismo.

Ultimo aggiornamento Martedì 25 Luglio 2017 10:33

Assemblea pubblica sulla torre Erap in via Tessitori

  • PDF

Vi avvertiamo che ci sarà un’ ASSEMBLEA PUBBLICA, organizzata dal Comune al Palazzo dei Convegni di Corso Matteotti, MARTEDI’ 18 LUGLIO 2017 ALLE ORE 21 sul tema del grattacielo che si vorrebbe far costruire in via Tessitori.

 

Le reali motivazioni e gli obiettivi di questa nuova Assemblea non sono comprensibili a tutti; di certo appare chiaro che non si tratta di ciò che avevamo richiesto al Sindaco e cioè di un incontro pubblico sulla apertura di una trattativa Comune di Jesi – ERAP e possibilmente REGIONE MARCHE per evitare la costruzione del grattacielo.

Ultimo aggiornamento Venerdì 21 Luglio 2017 15:15

Equa La Festa compie 10 anni

  • PDF

Sono passati 10 anni da quando i cittadini di Jesi, in provincia di Ancona, per scongiurare la vendita della splendida Villa Borgognoni, decisero di organizzare la prima Festa Equa.  Nacque così l’Associazione SpaziOstello, con l’intento di valorizzare l’Ostello di Villa Borgognoni, struttura ricettiva di alto valore culturale e punto di riferimento della collettività. Il compleanno di Equa la Festa si festeggia da venerdì 7 a domenica 9 luglio 2017 con un evento celebrativo realizzato in collaborazione con tante associazioni del territorio e un calendario fitto di appuntamenti, di stand delle associazioni, delle aziende biologiche, di operatori olistici, laboratori di ballo e creativi, sia per grandi che piccini, e poi trattamenti benessere, mostre, incontri, concerti dal vivo, stand enogastronomici con prodotti del territorio ed etnici.

Ultimo aggiornamento Lunedì 17 Luglio 2017 10:44

29 giugno: ciclostaffetta "L'agenda ritrovata"

  • PDF

 

Il 19 LUGLIO 1992 in Via D’Amelio a Palermo, subito dopo il terribile attentato che uccise Paolo Borsellino e la sua scorta, dall’auto del magistrato sparì la sua AGENDA ROSSA, in cui erano annotati nomi, eventi, testimonianze, forse anche relativi alla strage di Capaci in cui morirono Giovanni Falcone, sua moglie e tre agenti di scorta. Non si è mai saputo chi l’ha sottratta e chi ancora la custodisca.
La CICLOSTAFFETTA NAZIONALE "L'AGENDA RI-TROVATA", si propone di far arrivare a Palermo, proprio nel giorno del 25.mo anniversario della strage di Via D'Amelio, una agenda rossa uguale a quella del magistrato, per consegnarla a suo fratello Salvatore Borsellino che da anni lotta per avere Verità e Giustizia su quella strage.

Ultimo aggiornamento Venerdì 30 Giugno 2017 16:38

Martiri del XX giugno: 73° anniversario

  • PDF

 

La sera del 20 luglio 1944 in via Roma, sette giovani vennero sequestrati dai fascisti insieme ad un'altra ventina di coetanei, per essere poi condotti in un casolare di Montecappone, perquisiti e bastonati. Gli altri vennero liberati, mentre loro sette, considerati partigiani, furono oggetto di feroci torture e sevizie, quindi fucilati. 
I loro nomi sono riportati nel cippo eretto nel luogo dove caddero: Armando e Luigi Angeloni, rispettivamente di 25 e 18 anni, Francesco Cecchi e Alfredo Santinelli anch'essi di 18, Mario Saveri di 23 anni, Enzo Carboni e Calogero Grasceffo entrambi ventenni.

Ultimo aggiornamento Giovedì 29 Giugno 2017 14:58

You are here